Che cos’è la Longevity Economy?

Conosciuta anche come Silver Economy, è la nicchia di mercato che si rivolge ai bisogni della terza età. La Longevity Economy – a differenza di chi individua nei Millennials o nella Generazione X i principali consumatori da soddisfare – preferisce concentrarsi sui comportamenti d’acquisto di quella particolare fase della vita che inizia intorno ai 60 anni. Un punto di vista che, consapevole della drastica diminuzione delle nascite, riconosce alla longevità e in prospettiva ai Baby Boomers caratteristiche di target peculiare di grandissimo valore, con stile di vita e  possibilità finanziarie ben diversi dal vecchio immaginario dell’anziano. E in più, giova allo sviluppo dell’economia perché crea opportunità e nuovi posti di lavoro in tanti settori diversi.

Nel settore immobiliare, questa nicchia è rappresentata dal Senior Living virtualmente assistito, una tendenza che ha subito una brusca accelerata a causa del Covid-19. Di cosa si tratta? È un nuovo modo di intendere la casa per i silver, capace di soddisfare un desiderio tanto semplice quanto profondo: continuare a vivere in una propria abitazione indipendente. Sono tante le realtà che all’estero hanno investito nel Senior Living virtualmente assistito: hanno contribuito a sviluppare le tecnologie più adatte e funzionali a questa filosofia abitativa indipendente ma con servizi in comune, e si sono impegnate a trasmetterle a chi si prende effettivamente cura degli anziani. Con questa nuova possibilità, destinata a essere sempre più completa e competitiva grazie ai progressi della medicina e della scienza, si alleggerisce anche il compito dei parenti.

Oltre al Senior Lving virtualmente assistito, la Longevity Economy, forte dei dati che evidenziano una vita sempre più lunga, produttiva e accompagnata da migliori condizioni di salute, può aiutare i senior a sfruttare ed esprimere tutto il loro potenziale. Anche solo nella scelta di una vacanza: basti pensare al fenomeno del “turismo silver”. Un settore in cui l’Italia, ricca di arte, bellezze e aree termali può diventare un autentico punto di riferimento.

Anche nel campo della salute esistono nicchie di mercato in ottica senior: grazie al potenziamento e allo sviluppo delle-healt, ovvero l’insieme di sofisticati strumenti e tecnologie studiati per salvaguardare la salute, sarà sempre più facile soddisfare la grande domanda di cure e assistenza a distanza.
Si stanno aprendo nuove possibilità anche nel settore finanziario, vista la longevità degli investitori, e nell’urbanistica, con servizi di mobilità e connessione, studiati per rispondere alle esigenze dei silver.

Le opportunità offerte dalla Longevity Economy si muovono abbracciando lo sport, il tempo libero e le attività culturali, tutte aree stimolate a investire e ad affinare l’offerta di pacchetti e proposte per soddisfare questo nuovo tipo di consumatori dalle caratteristiche uniche: la possibilità di spendere e il tantissimo tempo libero.