In Italia sono tanti i progetti sulla carta nel mondo del Senior Living: alcuni puntano sull’integrazione tra generazioni, altri sulla tecnologia o ancora sull’hotellerie.

I dati indicano che la popolazione italiana invecchia e che sempre più ci sarà bisogno di alloggi aggiuntivi ad hoc per gli over 65: ma il passaggio dalla carta ai cantieri in Italia non è veloce, ed stato rallentato anche dalla pandemia.

Qualche passo avanti è stato fatto, iniziando da alcune residenze-vacanze di lusso dedicate agli anziani autonomi con buone disponibilità economiche. A Sanremo un’innovativa residenza per anziani è diventata realtà con l’ex tribunale trasformato in un residence di lusso per over 65 dotato di cinema, bar, piscina, ristorante, giardini e spazi verdi.

Avanzano però anche altri progetti di Senior housing dedicati a fasce di reddito meno alte, per esempio a Borgo Mazzini a Treviso, dove è stata restituita alla città la zona dell’ex convento con residenze per anziani, negozi, spazi polivalenti e area pedonale. A Roma, in zona Fonte Laurentina, la prima struttura di Senior housing della capitale è un edificio locato da Domus Roma a Over, per gli over 65: una formula intermedia tra quella delle case di riposo e la soluzione di vivere da soli.

Citiamo poi l’ex area industriale Cesalpina a Bergamo, dove insieme all’intervento di rigenerazione urbana sono state realizzate moderne strutture per la terza età: il complesso è stato concesso in locazione per 18 anni a Domitys, che, a sua volta, gestirà le le singole unità immobiliari affittandole ai clienti senior.

Anche il Gruppo Korian, tra i maggiori gruppi europei nei servizi di assistenza e cura agli anziani, realizzerà un progetto di Senior living in un’area dedicata del complesso immobiliare in riqualificazione “Ex-Plasmon” a Milano, in via Cadolini.

Senior housing e rigenerazione urbana sono strettamente intrecciati: sempre più progetti stanno valutando a questo scopo il recupero di aree abbandonate pubbliche o ex industriali. Idee innovative, capaci di avviare finalmente il mercato del Senior Housing, Silver Housing o Retirement Home, reali alternative alle Rsa per un vero invecchiamento attivo, autonomo e connesso al contesto sociale cittadino.